Home > diabete, Diario > Ricorrenze

Ricorrenze

torta-215x300Non mi piacciono. 

Sono la dimostrazione che le cose si ripetono uguali nel tempo, eppure ogni volta tocca fare i conti sul perchè certe cose vadano sempre allo stesso modo. Uno si guarda un pò indietro, e Se va bene trova un pò di cose che avrebbe potuto fare meglio. Fosse possibile. Se va male non si trova nulla, zero. Ed il giorno dopo si torna alla solita vita.

Oggi compio 31 anni. Facendo un riassunto breve della mia vita, poche cose fatte, tante iniziate, una marea lasciate stare ed altrettante in cantiere. Come l’anno scorso, ma ogni volta con una nota lievemente diversa. Lunedì mi chiama l’ufficio del personale, e dopo 5 anni di offload – tra parentesi, è un modo gentile per indicare un consulente pagato meno di un dipendente – forse mi assumono. Forse, eh.  Simavediamoleièunottimocandidatomanonèsicuro, etc.. etc..  O regalo o pacco.  Boh.

Visto che non mi faccio mancare nulla compio anche 20 anni di diabete.  Traguardo? Francamente, io mi sento al via mentre gli altri sono partiti da un pezzo. Dopo tante occasioni che mi sono fatto passare avanti per via di come ho affrontato questa strana malattia, ho l’impressione di non essere neanche maggiorenne  e di guidare una 500 senza patente in mezzo ad una gara di formula 1.

Festeggiare? Amareggiarmi? Non saprei. Forse è meglio combattere. Sgrunt.

  1. 14 novembre 2009 alle 17:10

    Festeggia e trova il coraggio di cambiare qualcosa.

  2. 15 novembre 2009 alle 11:48

    Superàti i 30 queste cose succedono… ehehehe Intendo: compresa l’insoddisfazione per ciò che (non) si è fatto nella vita. Ma prova a pensare a questo: l’insoddisfazione non si ha per come davvero le cose sono andate; l’insoddisfazione si ha per come abbiamo immaginato che, forse, sarebbero potute andare! Ovvero, l’infelicità ce la creiamo noi!!! Prova ne è anche il fatto che, in certi periodi, pur avendo (ovviamente!) alle spalle la stessa vita e le stesse scelte, siamo contenti.
    E poi… sei proprio sicuro che, modificando alcune scelte del tuo passato, la tua vita adesso potrebbe essere migliore e tu più felice? Magari anche il contrario…
    Su con la vitaaaaaaaaaa!!!!! Ti auguro che sia un 31° anno pieno di benedizioni! E “se anche” non dovessero tenerti in quel posto di lavoro… ogni cosa per il meglio: dici che qualsiasi altra cosa che potresti trovare, con le tue capacità, sarebbe meglio o peggio di quel posto? (Domanda retorica!). Mio marito a maggio è stato liquidato dall’azienda da un giorno all’altro. Il contratto era a tempo INdeterminato e lavorata lì (sottopagato), con tanti “Bravo!”, da 8 anni e mezzo. Ci sono voluti 4 mesi ma ora ha trovato un posto che gli dà tante soddisfazioni personali e professionali. Questo per dirti che a volte il Signore “permette” che accadano certe cose perché, per aprire un portone, serve che si chiuda una porta. Noi non vediamo più in là del nostro naso e ci mettiamo un po’ a capirlo, ma lui conosce ogni cosa 🙂
    A presto! Facci sapere come si evolvono le cose!!!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: